Casella di testo: Metodi per diventare Santi
Casella di testo:         Tra i Santi del primo novembre                                           posta@unangelo.it

Don Ferdinando Cavaliere

Sacerdote dell’Opera di Don Orione morto a Roma il 21 luglio 1976.

 

             Noi studenti del Teologico ci davamo il turno per assisterlo in Ospedale giorno e notte. Stava proprio male e soffriva moltissimo. Con noi però si mostrava sempre gioviale e si sforzava di tenerci sereni. Ci faceva pregare e anche cantare. Difatti oltre ad essere nostro insegnante e padre spirituale, era anche musicista. Anche quando era sul letto di ospedale e noi andavamo a trovarlo, quando vedeva che eravamo più persone, spesso cominciava a farci pregare cantando, insegnandoci i canti religiosi da lui composti. Ci si chiedeva, viste le sue condizioni di salute, dove trovasse la forza per cantare e mostrarsi nella gioia. Alcuni di noi dicevano che era un effetto dei farmaci. Ma se è vero che, quando non ci si controlla più tanto, si mostra meglio quello che si ha dentro, don Ferdinando mostrava solo gioia e voglia di pregare e pregare cantando.

             Con gli Angeli nel cielo sarà sicuramente un “maestro di coro” per dar gloria a Dio nella gioia.

                                                                                                        don Angelo

 

Altre notizie su Figli della Divina Provvidenza