Casella di testo: Metodi per diventare Santi
Casella di testo:         Tra i Santi del primo novembre                                           posta@unangelo.it

             …. Lo osservavo sul letto che soffriva moltissimo, ma cercava di resistere il più possibile e parlava con me; cercava di tenermi sereno e anche scherzava. Io gli dissi che con quel che stava passando, ormai, tutti i peccati della sua vita erano stati scontati; e osai chiedere se poteva offrire qualche sofferenza anche per scontare i miei peccati. Mi guardò e disse: “è di questo che ho paura! Chissà quanto dovrò ancora soffrire per colpa tua!....”

             Grazie, don Renato, sono sicuro che dal Purgatorio dovrò ringraziarti, quando mi vedrò ridotta la pena.

             don Angelo

 

Altre notizie su Figli della Divina Provvidenza

Ritaglio di una delle foto del giorno della ordinazione sacerdotale di don Angelo

Casella di testo: Don Renato Camilloni
sacerdote nell’Opera di don Orione
morto a Roma il 13 dicembre 1987