Casella di testo: 2 gennaio                  metodi per diventare santi
Casella di testo: Risplenda la vostra luce davanti agli uomini (Mt 5,16)

Santi Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno

Basilio nacque a Cesarèa di Cappadòcia nell'anno 330 da una famiglia cristiana. Di buona educazione letteraria e egregie virtù, prese a condurre vita di eremita, ma nel 370 fu fatto vescovo della sua città. Lottò contro gli Ariani e scrisse eccellenti opere, specialmente le Regole monastiche che ancor oggi sono seguite da moltissimi monaci orientali. Aiutò molto i bisognosi. Morì il 1 gennaio 379.

 

Gregorio, nato nello stesso anno 330 a Nazianzo, intraprese molti viaggi a scopo di istruzione e seguì poi nel deserto l'amico Basilio. Ma fu poi ordinato sacerdote e vescovo e nel 381 fu eletto vescovo di Costantinopoli. Ma a causa delle fazioni che dividevano la sua chiesa, si ritiò a Nazianzo dove morì il 25 gennaio del 389 o 390. Per la sua eccellente dottrina e eloquenza fu detto “teologo”.

 

 

Preghiamo.O Dio, che hai illuminato la tua Chiesa con l'insegnamento e  l'esempio dei santi Basilio e Gregorio Nazianzeno, donaci uno spirito umile e ardente, per conoscere la tua verità e attuarla con un coraggioso programma di vita. Per il nostro Signore...

 

I Lettura     1 Cor 2, 10-16

Fratelli, lo Spirito scruta ogni cosa, anche le profondità di Dio.

Chi conosce i segreti dell'uomo se non lo spirito dell'uomo che è in lui? Così anche i segreti di Dio nessuno li ha mai potuti conoscere se non lo Spirito di Dio.

Ora, noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito di Dio per conoscere tutto ciò che Dio ci ha donato. Di queste cose noi parliamo, non con un linguaggio suggerito dalla sapienza umana, ma insegnato dallo Spirito, esprimendo cose spirituali in termini spirituali.

L'uomo naturale però non comprende le cose dello Spirito di Dio; esse sono follia per lui, e non è capace di intenderle, perché se ne può giudicare solo per mezzo dello Spirito. L'uomo spirituale invece giudica ogni cosa, senza poter essere giudicato da nessuno.

Chi infatti ha conosciuto il pensiero del Signore in modo da poterlo dirigere? Ora, noi abbiamo il pensiero di Cristo.

 

 

Salmo Sal 36

 

Risplende nei giusti la sapienza del Signore.

 

Confida nel Signore e fà il bene,

abita la terra e vivi con fede.

Cerca la gioia nel Signore,

esaudirà i desideri del tuo cuore.

 

Manifesta al Signore la tua via,

confida in lui: compirà la sua opera;

farà brillare come luce la tua giustizia,

quale meriggio il tuo diritto.

 

La bocca del giusto proclama la sapienza,

e la sua lingua esprime la giustizia;

la legge del suo Dio è nel suo cuore,

i suoi passi non vacileranno.

 

 

Canto al Vangelo

 

Alleluia, alleluia.

Risplenda la vostra luce davanti agli uomini,

perché vedano le vostre opere buone

e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli.

Alleluia

 

Vangelo Mt 5, 13-16

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini.

Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa.

             Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.

Casella di testo: San Basilio Magno di Giuseppe Volponi su “Don Orione Oggi”

San Gregorio Nazianzeno

 

profilo curato da

Gianni Mangano

Messina, 2011